Salam Centre for Cardiac Surgery

The Salam Centre for Cardiac Surgery

The Salam Centre is run and managed by the Italian based humanitarian organisation EMERGENCY.
Since April 2007, the Centre provides high standard, free of charge paediatric and adult cardiac surgery.

Recruitment

Lavorare al Centro Salam è una grande opportunità professionale e una straordinaria esperienza umana. Le figure professionali impiegate al Centro Salam sono:

- Cardiochirurghi
- Anestesisti
- Cardiologi
- Laboratoristi (tecnico/medico)
- Internisti
- Tecnici di radiologia
- Perfusionisti
- Farmacista ospedaliero
- Infermieri di sala operatoria
- Infermieri di terapia intensiva e sub-intensiva
- Infermieri di corsia
- Infermieri di emodinamica
- Fisioterapisti
- Amministratori
- Tecnici manutentori
- Logisti
- IT manager


CONDIZIONI

Il candidato deve avere rilevante esperienza nel proprio campo, capacità di seguire protocolli standardizzati e regole di sicurezza definite da EMERGENCY, buona conoscenza della lingua inglese. La disponibilità minima è di 3/6 mesi, a seconda della figura professionale.

Le condizioni di inserimento prevedono collaborazione retribuita, assicurazione contro infortuni e malattia, copertura delle spese di viaggio, vitto e alloggio.

Il Centro Salam di cardiochirurgia ha ottenuto il giudizio di conformità ai sensi della legge 125/2014 (Disciplina generale sulla cooperazione internazionale per lo sviluppo): a seguito della ricevuta attestazione da parte dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), il cooperante ha diritto al collocamento in aspettativa per la durata del contratto di cooperazione.


ITER SELETTIVO

L'iter selettivo parte da una prima valutazione delle informazioni inviate tramite il form di candidatura. È importante allegare un CV completo (titoli e altre esperienze formative, incarichi professionali, posizione lavorativa più recente, altri contatti personali...) e una breve lettera motivazionale.

Dopo questo primo screening ai candidati viene di norma richiesto di compilare un questionario di approfondimento specifico per verificare la corrispondenza del profilo alla figura professionale ricercata. Salvo esito positivo, questa prima fase del percorso di selezione si conclude con la partecipazione a uno o più colloqui a cura del dipartimento Risorse Umane e del settore specialistico di riferimento. Richiedono l'impegno di un'intera giornata e si concludono con una conversazione in lingua inglese.

Per il personale non residente in Italia si definiscono modalità di intervista e selezione dedicate che possono prevedere: colloqui in remoto, coinvolgimento di specialisti esperti residenti nei Paesi di provenienza, sessioni locali di interviste...

torna all'inizio